Come arredare un piccolo appartamento con il massimo del comfort e della funzionalità

Vivere in un piccolo appartamento può essere una sfida, ma con un po’ di creatività e un uso efficiente dello spazio, potete creare un ambiente accogliente ed elegante che sia il più funzionale e confortevole possibile. Abbiamo preparato per voi alcuni suggerimenti e consigli utili che renderanno più semplice arredare gli interni e porteranno il vostro spazio a un livello superiore. Vediamo insieme come arredare un piccolo appartamento mantenendo il massimo comfort.

Illuminazione di un piccolo appartamento può fare miracoli

Il gioco di luce gioca un ruolo molto importante: può far sembrare uno spazio molto più piccolo e disturbare un’atmosfera altrimenti piacevole. Scommettete sulla luce naturale che dà un tocco di vita agli interni e vi connette con il mondo esterno. Non coprite le finestre con tende e tapparelle. Installate dei faretti nel soffitto e posizionate una piccola lampada da terra sulle superfici (comodino, tavolino). Evitate i lampadari: abbassano inutilmente il soffitto e rendono otticamente più piccolo un appartamento già piccolo.

Arredamento di un piccolo appartamento con i colori è decisivo

La scelta stessa dello schema di colore dell’arredamento è decisiva. In un monolocale o bilocale, dimenticate i colori scuri, che assorbono la luce e riducono gli spazi. Arredate gli interni con toni chiari come il beige, il grigio, i colori pastello o il legno chiaro. Seguite la regola secondo cui il pavimento dovrebbe essere il più scuro dell’interno, poi le pareti chiare e il soffitto il più chiaro. Potete ravvivare un piccolo appartamento con decorazioni colorate, che però non romperanno l’unità, ma ritoccheranno l’interno alla perfezione.

Scegliete solo i mobili più importanti per un piccolo appartamento

La nostra risposta è: solo su misura. Naturalmente, se le vostre finanze lo consentono, fatevi fare i mobili su misura e adattateli alle vostre esigenze individuali. Se non avete fondi extra, lasciate lo spazio libero e arredatelo poco a poco. Evitate i colori vivaci e i design troppo vistosi.

Un divano per un piccolo appartamento

Dite addio ai set di divani. Scegliete pezzi singoli che siano sulle gambe e non sembrino così massicci. Un divano con spazio per riporre oggetti è sicuramente un successo, e con un divano letto farete centro: risparmierete molto spazio e potrete dormirci sopra, voi o un ospite.

Camera da letto in un piccolo appartamento

Volete creare una “camera da letto separata”? Sì, è possibile anche in uno spazio ristretto. Basta separare orizzontalmente l’interno per creare un letto rialzato, che di solito può ospitare solo un materasso però. L’ideale è che sopra il letto rimangano almeno 80 cm. Sotto il letto rialzato si può collocare una scrivania o un divano con tavolino e sfruttare al meglio lo spazio. Se volete optare per una soluzione più tradizionale, pensate a un letto a scomparsa che potete aprire e preparare per dormire con un semplice movimento. Lo svantaggio è quello che dovrete faticosamente ripiegarlo ogni mattina, compresi coperte e cuscini.

Spazio portaoggetti in un piccolo appartamento

Sfruttate al massimo ogni angolo del vostro appartamento. In questo caso, ogni centimetro conta davvero. Non solo i mobili su misura possono fornire una soluzione efficace. Mensole sospese, cassetti estraibili sotto il letto o mensole nello spazio sopra la porta possono rappresentare un aiuto pratico. Sono adatti anche i sistemi portaoggetti modulari che possono essere adeguati alle esigenze individuali, sia che si tratti di scaffali, armadi o cassettiere. Optate per organizer in tessuto che possono essere spostati, appiattiti liberamente, ecc. Troveranno il loro posto in bagno e in cucina.

rivestimento del bagno, pavimento e lavabo in pietra indurita nel decoro di Crystal Calacatta Silva, studio di design KRINTERIOR

Angolo lavoro in un piccolo appartamento

Ogni tanto lavorate da casa e vi serve un posto stabile dove tenere tutto ciò che vi serve? Un angolo di lavoro è ideale da collocare in uno spazio poco utilizzato. Ad esempio, sotto un letto rialzato. Se non avete spazio, procuratevi una scrivania a ribalta che possa essere incassata nella parete e “aperta” quando serve. Una soluzione cosiddetta di necessità virtù, ma sufficiente, è una sedia dal tavolo da pranzo. Non è necessario nasconderla e basta spostarla sulla superficie di lavoro. Se lavorate in modo un ufficio in casa, contate su un mobile indispensabile come una sedia ergonomica. Esistono anche armadi multifunzionali in cui è possibile trovare tutto il necessario.

Un tavolo da pranzo per un piccolo appartamento

Poiché in un piccolo appartamento vivono solitamente una o due persone, non è necessario un tavolo da pranzo grande. Basta un tavolo piccolo, adatto a due persone, e due sedie comode da accompagnarlo. Se avete davvero problemi di spazio, possono essere pieghevoli. È possibile utilizzare il tavolo anche senza sedie. Le altre aree dell’appartamento includono sicuramente il comodino. Potete “realizzarlo” con i davanzali delle finestre che altrimenti sarebbero inutilizzati. Se avete una finestra in camera da letto, fatevi allungate il davanzale e metteteci sopra il vostro libro preferito, una piccola lampada da lettura e la vostra candela preferita. In questo modo risparmierete qualche decina di centimetri che altrimenti sarebbe occupata da un mobile non necessario.

Cucina in un piccolo appartamento

Mancanza di spazio in cucina? Per qualcuno è un incubo, per gli altri un motivo in più per passare meno tempo a cucinare. Ma noi abbiamo una soluzione pratica per voi, che vi permetterà di godervi il cucinare senza sentirvi limitati. Una cucina su misura è quasi ovvia. In un piccolo appartamento non potete proprio farne a meno. Scegliete un materiale che abbia una lunga durata e non correte il rischio di dover cambiare nuovamente la cucina tra qualche anno. La pietra indurita è la soluzione perfetta: decori chiari come Crystal Calacatta Silva o Altamonte amplieranno otticamente lo spazio e creeranno un elemento esteticamente bello che porterà i vostri interni a un livello superiore. La superficie della pietra indurita è impermeabile e sufficientemente resistente ai graffi causati da oggetti appuntiti. Nell´arredare la vostra cucina, pensate anche ad attrezzature portaoggetti sufficienti. Quello che non riuscirete a nascondere nei cassetti e negli armadi non nasconderete da nessuna parte. Procuratevi anche un organizer mobile che potete avvicinare alla parete, sotto la finestra, sotto il piano di lavoro e manipolarlo a seconda delle necessità. Dite addio al frigorifero grande e prendetene uno più piccolo, sufficiente per uno/due membri della famiglia. Considerate l’acquisto di una lavastoviglie e di altri elettrodomestici che potrebbero occupare spazio inutilmente.

piano cucina in pietra indurita nel decoro di Taurus Terazzo Grey, residenza privata Chiaro & Oscuro Projects

Decorazioni creano un’atmosfera piacevole in un piccolo appartamento

Una decorazione indispensabile per un piccolo appartamento è sicuramente rappresentata da molti specchi. Non solo riflettono la luce, ma ampliano anche visivamente lo spazio. Potete appenderli su un armadio, su una parete libera o in bagno. Sconsigliamo gli specchi a stelo, che necessitano di molto spazio. Dimenticate di tante piccole decorazioni. L’interno sembrerebbe inutilmente troppo disordinato e ingombro. Scegliete invece molto verde da appendere o da appoggiare su una mensola. Anche quadri e poster sono un ottimo consiglio. Mettete qualche cuscino sul divano e non dimenticate una coperta calda.

Alcuni consigli infine:

  • Dipingere il riscaldamento dell’appartamento con lo stesso colore delle pareti.
  • Pulite regolarmente il vostro piccolo appartamento e sbarazzatevi delle cose che non toccate da molto tempo. Ricordate che il disordine si accumula molto più velocemente in uno spazio piccolo che in uno grande.
  • Non scegliete scaffali bianchi. Optate il grigio, ad esempio, che li fa sembrare più piccoli.
  • I mobili in vetro sono perfetti per i piccoli appartamenti per due motivi. Non solo sono molto gradevoli dal punto di vista estetico, ma ingrandiscono anche lo spazio e si fondono con le pareti.
  • Nell´arredare un appartamento piccolo, affidatevi solo a stili collaudati e non sperimentate. L’errore di mescolare lo stile retrò con quello industriale risalterà molto di più in uno spazio piccolo.
  • Un appartamento piccolo incoraggia direttamente ad arredarlo con vari gadget che renderanno più agevole lo spazio. Uno dei tanti è, ad esempio, un set da pulire pieghevole, che potete appiattire completamente e nascondere dietro la lavatrice. Un altro è lo scolapiatti sospeso, che potete posizionare sopra il lavello e sfruttare i centimetri nascosti in più.
  • Volete eliminare la vista dalla strada verso il vostro appartamento? Appendete alle finestre tende minimaliste o trasparenti. Anche le tapperelle in tessuto sono ottime, perché non sono pesanti e lasciano entrare la luce del giorno nella stanza.
  • I davanzali sufficientemente ampi possono essere utilizzati non solo come comodino, ma anche come tavolo da pranzo o piano di lavoro.
  • In cucina, vi farà risparmiare spazio una barra sospesa sotto gli armadietti superiori su cui potete appendere utensili da cucina o spezie.
  • Non temete gli scaffali aperti. Aprono e arieggiano lo spazio. Naturalmente, bisogna tenerli in ordine e uniti.
  • Installate il sistema portaoggetti ovunque sia possibile. Esistono, ad esempio, specchi contenitori, panche per riporre gli oggetti che possono servire nella “sala da pranzo” o mobili incassati fatti su misura.

Infine, è importante menzionare un altro vizio che può rendere molto spiacevole un soggiorno altrimenti piacevole in un piccolo appartamento. Si tratta di una porta classica che ha bisogno di 90 cm per aprirsi. Per un appartamento piccolo, ad esempio per il bagno. le porte scorrevoli sono molto più pratiche. Occupano uno spazio davvero minimo. Se volete sbarazzarvi definitivamente della porta, installate i cosiddetti telai a scomparsa. Unificheranno l’interno e lo faranno sembrare più arioso.